Logo Fondazione dei Santi Lorenzo e Teobaldo
Loading la fondazione

Arte

Arte a Rodello

Sulle “terre alte” di Langa sono passati i tempi calamitosi de “La malora” raccontati da Fenoglio. Chi vive qui non solo ha raggiunto una condizione socioeconomica dignitosa, ma abita un territorio ove si è sviluppata una grande attenzione all’ambiente, così da renderlo meta di un crescente turismo. La gente di Langa sa imbandire la tavola dell’ospitalità, ma ha pure imparato a raccontare la propria storia secolare ricca di lavoro e di monumenti, soprattutto religiosi, che contrassegnano il territorio.

Rodello si propone come capofila. Il Museo “Dedalo Montali” d’arte moderna e religiosa è un museo originale e del tutto nuovo nel panorama artistico locale e nazionale. Ha sede in Rodello nei saloni della Chiesa comitale dell’Immacolata e presso “La Residenza”, un centro di servizi sociali fondato nel 1967 dal Can. Mario Battaglino, costituito da una Residenza per anziani e una moderna Clinica per la riabilitazione: due siti, un’unica presentazione di molte opere pittoriche e scultoree ivi riunite per desiderio di Dedalo Montali, su iniziativa della vedova Taja Satta Montali e del Can. Mario Battaglino.

Le opere di Montali (Cagliari 10 luglio 1909 - Rodello 13 febbraio 2001), suddivise in periodi cronologici e tematici, dall’anteguerra alla fine del secolo scorso, raccontano la sua arte di pittore, scultore e poeta, e la sua personalità così significativa da diventare un testimone qualificato del suo tempo, il ‘900. Nel Museo sono presenti le opere dei giovani artisti che negli anni 1964-1965, su invito del Parroco Can. Mario Battaglino, si esercitarono con tecnica moderna nell’arte figurativa religiosa: Ruggeri, Ramella, Morino, Sandri, Simondo.